GBR con osso eterologo e membrana non riassorbibile

Odontoiatria

2011

Lo scopo del presente lavoro è quello di valutare se, attraverso l'impiego dì un bio-materiale a blocco di origine eterologa (equino) in associazione a una membrana non riassorbibile, si riesca a ottenere una rigenerazione verticale ottimale, al fine di posizionare impianti adeguati in diametro e in altezza, senza ricorrere a prelievi intraorali o extraorali

PREMESSA: in caso di riassorbimento osseo, per rispondere alle esigenze estetiche e di ripristino della funzionalità masticatoria, risulta opportuno intervenire per ripristinare il processo alveolare. In questo case report si utilizza la GBR associata a blocco come tecnica chirurgica.

CASO PRESENTATO: in associazione alla tecnica GBR, utilizzo di un blocco di osso equino collagenato e a copertura una membrana non riassorbibile per ripristinare l’atrofia verticale.

RISULTATI: i risultati ottenuti dimostrano le proprietà osteorigenerative del materiale eterologo. La prospettiva futura di una customizzazione degli innesti in associazione a una membrana a lento riassorbimento potrebbe sicuramente semplificare la tecnica chirurgica operatore-dipendente.

Pubblicato su Dental clinics

gbr-con-osso-eterologo-e-membrana

ALTRE PUBBLICAZIONI

CORREZIONE DEL PROFILO CRESTALE NEI SETTORI ESTETICI

GUARIGIONE DI UN ALVEOLO POSTESTRATTIVO PER SECONDA INTENZIONE

Regenerating a vertical bone defect consequent to peri-implantitis

Pubmed