Odontoiatria e Maxillofacciale

LA GESTIONE DELL’ALVEOLO POST-ESTRATTIVO CON UNA PASTA OSSEA LIOFILIZZATA DI NUOVA GENERAZIONE

2020
Autore : Salmaso A.

L’indagine istologica a soli quattro mesi dall’intervento mostra quantità importanti di osso neoformato, in fase attiva di maturazione

La scheda riporta il caso di un paziente che lamentava la decementazione di una riabilitazione protesica eseguita a carico degli elementi dal 3.5 al 3.8, più di 15 anni prima. All’esame radiografico si constatava la frattura di un impianto in sede 3.6, e la presenza – in posizione 3.5 – di un elemento estremamente mobile. Veniva quindi proposto al paziente un piano di trattamento articolato che prevedeva la rimozione dell’impianto fratturato, l’estrazione dell’elemento mobile in posizione 3.5. Si proponeva inoltre, l’esecuzione di un intervento di ridge preservation attraverso l’innesto della pasta ossea al fine di conservare il volume del processo alveolare sia in posizione 3.5 che 3.6 e di procedere al posizionamento differito di una fixture in posizione 3.5 al fine di realizzare una nuova riabilitazione protesica.

PRODUCTS USED: Activabone Putty

Bioteck Dental Surgery Sheets, Bioteck Academy Sheets
Logo Bioteck Academy


Vicenza
Sede Amministrativa e legale
via E. Fermi, 49
36057 Arcugnano, Vicenza (VI) - Italia
Tel. +39 0444 289366
Fax: +39 0444 285272


Contattaci


Torino
Centro Polifunzionale di produzione
Via G. Agnelli, 3
10020 Riva presso Chieri, Torino (TO) - Italia

Copyright © 2022 Bioteck S.p.A. - Privacy Policy - Cookie Policy