Odontoiatria e Maxillofacciale

UNA PASTA OSSEA LIOFILIZZATA PER LA GESTIONE DELL’ALVEOLO POST-ESTRATTIVO

2020
Autore : Salmaso A.

La valutazione istologica a sei mesi dall’innesto mostra un tessuto completamente maturo

La scheda riporta il caso di un paziente con un ponte nell’arcata posteriore destra, a riabilitare gli elementi dal 4.5 al 4.8 compresi; l’elemento 4.5 presentava una carie radicolare che non lo rendeva più idoneo a sostenere il ponte; si programmava quindi l’estrazione dell’elemento 4.5 e l’esecuzione di un intervento di ridge preservation a carico dell’alveolo post-estrattivo per eseguire, in un tempo futuro, una riabilitazione protesica su impianti. Si estraeva quindi l’elemento 4.5 definitivamente compromesso e, senza eseguire alcun lembo, si procedeva ad innestare l’alveolo con una pasta ossea liofilizzata ottenuta con deantigenazione enzimatica, senza reidratarla. La riabilitazione del paziente ha previsto, a distanza di 6 mesi, il posizionamento di due impianti osteointegrati a supporto di una protesi su tre elementi.

PRODUCTS USED: Activabone Putty

Bioteck Dental Surgery Sheets, Bioteck Academy Sheets
Logo Bioteck Academy


Vicenza
Sede Amministrativa e legale
via E. Fermi, 49
36057 Arcugnano, Vicenza (VI) - Italia
Tel. +39 0444 289366
Fax: +39 0444 285272


Contattaci


Torino
Centro Polifunzionale di produzione
Via G. Agnelli, 3
10020 Riva presso Chieri, Torino (TO) - Italia

Copyright © 2022 Bioteck S.p.A. - Privacy Policy - Cookie Policy