Implantologia a carico immediato con impianti postestrattivi root-form e contestuale rigenerazione ossea: caso clinico

Odontoiatria

2014

In questo studio si descrive una riabilitazione “full-arch” eseguita mediante posizionamento e carico immediato di una protesi avvitata su barra tipo “Toronto”. Il caso è stato discusso in relazione ai fattori che determinano il successo del carico immediato.

MATERIALI E METODI: In una paziente con elementi residui tutti compromessi sono stati posizionati 6 impianti rootform negli alveoli degli elementi estratti, colmando le eventuali lacune tra impianto e osso con un sostituto equino. Il giorno seguente è stata consegnata la protesi definitiva.

RISULTATI: Il follow-up ha mostrato il mantenimento dei livelli dei tessuti molli e duri fino a 24 mesi dall’intervento.

CONCLUSIONI: La strategia chirurgica adottata ha consentito il conseguimento della stabilità primaria, dell’osteointegrazione implantare e del successo clinico.

Pubblicato su Dental Cadmos

logo-science-direct

ALTRE PUBBLICAZIONI

CORREZIONE DEL PROFILO CRESTALE NEI SETTORI ESTETICI

GUARIGIONE DI UN ALVEOLO POSTESTRATTIVO PER SECONDA INTENZIONE

Regenerating a vertical bone defect consequent to peri-implantitis

Pubmed